STATUTO DELLA
"ASSOCIAZIONE GIAMBATTISTA CALLEGARI
CENTRO STUDI DI RADIONICA E RADIOBIOLOGIA CALLEGARI"
TITOLO I: DENOMINAZIONE - SEDE - FINALITA'

ART.1) In virtù dell'articolo 18 della Costituzione ed in base agli articoli 36 e seguenti, è costituita l'Associazione, senza fini di lucro, denominata "ASSOCIAZIONE GIAMBATTISTA CALLEGARI CENTRO STUDI DI RADIONICA E RADIOBIOLOGIA CALLEGARI" in breve "AssoRadionicaCallegari" affinché, attraverso l'applicazione e la divulgazione dei principi della Radionica e Radiobiologia Callegari, in base al Metodo K che fa capo allo scienziato Prof. Dott. H.C. Giambattista Callegari (Feltre, 22 marzo 1912 - Napoli, 8 luglio 1990), possano conseguirsi non solo importanti ulteriori conquiste scientifiche, ma altresì sollievo per l'umanità sofferente.
ART.2) L'Associazione ha sede in Napoli, al Corso Novara, 92-scalaB-3° piano-interno 14-16/17.
ART.3) L'Associazione è apolitica, aconfessionale, apartitica; è libera ed a carattere volontario; è senza alcuna finalità di lucro e non opera alcuna discriminazione di sesso, di razza, di lingua, di condizione personale o sociale. L'Associazione ha per oggetto scopi puramente scientifici, culturali e sociali. In particolare si propone, seguendo l'indirizzo già tracciato da Giambattista Callegari, fondatore della Radionica e della Radiobiologia, di vivere e diffondere insieme il pensiero, l'esperienza scientifica e le scoperte di questo grande scienziato, come momento d'educazione, di maturazione umana e d'impegno sociale; nonché incrementare e divulgare la Teoria, il Metodo, i concetti e la tecnica enunciati da Giambattista Callegari nei suoi testi, ultimo dei quali il volume "RADIONICA E RADIOBIOLOGIA"-"Metodo di K-radioscopia in microonde hertziane e sue applicazioni pratiche al servizio dell'Uomo e della Scienza" Edizioni Spazio Uno s.a.s. - 1980. Nello spirito della sua istituzione e della continuità dell'opera scientifica, umana e sociale di Giambattista Callegari, sempre improntata al suo e da lui sempre professato credo "PRO- SCIENZA e SOCIALITA", ben noto ai cultori della materia ed in particolare a quanti hanno avuto la grande fortuna di conoscerlo, l'Associazione altresì potrà:
tutelare le opere, gli strumenti della Radionica, le macchine della Radiobiologia (in particolare la Centrale Radiobiologica Callegari CRC nelle sue varie versioni), i derivati degli apparati radionici e di quelli della radiobiologia, nonché la ricerca scientifica di Giambattista Callegari;

  • elaborare pubblicazioni ed agevolare la cultura scientifica in Radionica e Radiobiologia Callegari;
  • pubblicare e diffondere il periodico mensile "RADIONICA & RADIOBIOLOGIA CALLEGARI", contenente, nella testata, il marchio editoriale originale di Giambattista Callegari, integrato dalla sua firma autografa, in copia postuma; tale periodico è l'Organo Ufficiale dell'Associazione;
  • Istituire l'ALBO DEGLI SPECIALISTI IN RADIONICA E RADIOBIOLOGIA CALLEGARI, a valenza regionale, nazionale ed internazionale;
  • organizzare, presso la propria sede e/o presso sedi opportunamente scelte di volta in volta, corsi di preparazione di specialisti in Radionica e Radiobiologia Callegari, anche in collaborazione con Università, Società o Enti, sia pubblici sia privati, Associazioni Culturali e scientifiche, Centri, persone fisiche o giuridiche e, comunque, con chiunque voglia contribuire su tutto il territorio nazionale ed all'estero allo sviluppo di un'incisiva azione culturale e sociale volta al rinnovamento di questa società, al miglioramento della qualità della vita ed alla lotta contro la sofferenza;
  • produrre, direttamente o indirettamente, gli strumenti e le macchine della Radionica e Radiobiologia Callegari, in particolare la Centrale Radiobiologica Callegari CRC in tutte le versioni ritenute opportune, ivi comprese quelle derivanti da nuove progettazioni con tecnologie avanzate e con integrazioni volte ad ottimizzare l'uso della CRC, nonché tutti i relativi derivati radionici e radiobiologici;
  • continuare, approfondire ed estendere la sperimentazione e la pratica utilizzazione del Metodo K Callegari con le succitate strumentazioni radioniche e radiobiologiche Callegari nei campi della Medicina, della Biologia, della Chimica, della Biochimica, della Veterinaria, della Cosmologia, delle Scienze Ambientali, della Geologia, della Mineralogia, della Idrologia ed affini, dell'Agronomia e Colture, della Fisica e sue applicazioni, ovunque si possa rendere utile la collaborazione e/o l'affiancamento di questo metodo di K-radioscopia in microondehertziane;
  • collaborare ufficialmente con le istituzioni, sia nel pubblico sia nel privato, nel campo delle ricerche più svariate (da quelle in ambito prettamente scientifico a quelle aventi per oggetto persone, manufatti e reperti datati o meno);
  • offrire la propria collaborazione ufficiale alle Istituzioni, alle Università, a Società o Enti, sia pubblici sia privati, per la manutenzione ordinaria o straordinaria o per un'azione di salvaguardia ambientale territoriale, mediante l'uso, eventualmente integrato, del Metodo K Callegari e d'appositi Circuiti Radionici Callegari;
  • intensificare le applicazioni e le sperimentazioni di K-RadioCromoterapia Callegari (1945) e di K-Climatoterapia Callegari (1947);
  • introdurre il sistematico impiego dei K-Ologrammi Callegari quale metodologia atta a surrogare il tradizionale uso delle immagini fotografiche, d'iconografie e di campioni di sostanze, di materiali vari e di strutture biofisiche;
  • continuare e potenziare l'uso del K-TeleCondizionatore Radiobiologico Callegari (……);
  • promuovere e approfondire la sperimentazione con l'impianto di K-RadioIpnoterapia Callegari (1975 -1978), al fine di un'eventuale utilizzazione pratica controllata;
  • sulla scia del percorso già tracciato da Giambattista Callegari (cfr. "RADIONICA E RADIOBIOLOGIA" - 1980, Parte III, Cap.2), mettere il K-Metodo al servizio della CosmoGeoFisica, della Antropologia, della Archeologia e della Etnologia, per un approfondimento/raffronto di risultati di ricostruzioni ottenute con metodi diversi;
  • proseguire la raccolta dei dati statistici, già posta in essere da Giambattista Callegari sin dal lontano 1945, circa i risultati delle applicazioni della Radionica e Radiobiologia Callegari, anche in collaborazione/contraddittorio con Strutture, pubbliche o private, ufficialmente autorizzate o comunque operative, anche nel solo campo della ricerca, sul territorio nazionale o all'estero;
  • promuovere seminari ed iniziative culturali e divulgative;
  • partecipare a coproduzioni scientifiche, culturali ed artistiche;
  • promuovere scambi culturali;
  • promuovere iniziative di formazione professionale e di perfezionamento;
  • organizzare attività che favoriscano l'ingresso dei giovani, delle fasce sociali più deboli e delle categorie a rischio, nel mondo del lavoro;
  • favorire lo sviluppo delle capacità imprenditoriali dei giovani;
  • intraprendere iniziative volte a tutelare e valorizzare la natura e l'ambiente;
  • divulgare e promuovere gli sports dilettantistici;
  • svolgere ogni altra attività necessaria al raggiungimento dello scopo sociale dell'Associazione;
  • acquisire strutture idonee per realizzare le iniziative associative.

L'Associazione, inoltre, intende:

  • promuovere la formazione dei cittadini attraverso la migliore utilizzazione del tempo libero nelle sue molteplici manifestazioni;
  • sviluppare i servizi sociali nell'ambito dell'attività post-lavorativa con iniziative artistiche, culturali, sportive, turistiche e ricreative;
  • attuare tutte quelle forme d'attività dirette ad accrescere le qualità morali, intellettuali e fisiche dei cittadini;
  • sollecitare lo sviluppo della vita associativa e favorire lo scambio d'idee, esperienze e conoscenze fra i soci;
  • partecipare ad altre associazioni e/o gruppi la cui attività sia analoga, affine o connessa con la propria, ma sempre che non ne risultino modificati gli scopi associativi.

ART.4) L'Associazione Giambattista Callegari, nella sua attività, tiene adeguatamente presenti le diverse esigenze di maturazione personale dei suoi componenti, non perdendo di vista la necessità che persone di diversa età, mettendosi in reciproca integrazione educativa secondo la propria originalità, assumano, insieme, la responsabilità della vita associativa e partecipino ad un unico impegno sociale.
ART.5) Sono compiti ordinari dell'Associazione: l'azione per una crescita culturale dei soci e dei cittadini; la proposta e l'organizzazione d'attività culturali, ricreative e sportive aperte a tutti; l'impegno a gestire locali, ritrovi, strutture turistiche ed agrituristiche; acquistare, vendere, fittare, dare o ricevere in comodato beni mobili o immobili; richiedere e ricevere contributi da singoli privati; accettare lasciti, donazioni ed eredità; stipulare convenzioni; organizzare e partecipare a viaggi, soggiorni, convegni; organizzare e partecipare a mostre, fiere, spettacoli, manifestazioni e gare; contribuire all'acquisto di beni per i soci; contrarre debiti; accendere ipoteche e quant'altro sia ritenuto opportuno dall'Assemblea dei soci fondatori e dal Consiglio Direttivo.
ART.6) L'Associazione può perseguire gli scopi che si prefigge anche a mezzo di giornale-radio diffuso in modulazione di frequenza nonché a mezzo televisione ed internet.
ART.7) L'Associazione attiva tutte le procedure, presso gli organi competenti, per ottenere il riconoscimento di ente di rilievo regionale, nonché provvederà ad accreditarsi presso tutti quegli
enti, associazioni, federazioni e/o organismi che il Consiglio Direttivo riterrà opportuno per meglio perseguire gli scopi sociali.
ART.8) Le risorse dell'Associazione si formano con le quote contributive associative, anticipazioni dei soci, contributi di enti, sponsorizzazioni private, lasciti ed eredità e con ogni altra forma di autofinanziamento e finanziamento.
ART.9) La vita dell'Associazione è regolata dall'Atto Costitutivo, dallo Statuto allegato al presente Atto Costitutivo, dalle Leggi dello Stato Italiano, dalle Direttive e dai Regolamenti della Comunità Europea.
ART.10) La durata dell'Associazione è fissata fino al 31 dicembre 2050.

Contatti

ASSOCIAZIONE GIAMBATTISTA CALLEGARI - CENTRO STUDI DI RADIONICA E RADIOBIOLOGIA Corso Novara, 92 - 80143 Napoli 081.293796
081.266593
335.1660985
info@radionicacallegari.com; g.callegari49@libero.it